Di nuovo: dov’è il terzo mondo?


In questi giorni il mio pensiero torna ancora una volta a quella piccola nazione dell’Africa che ho avuto la fortuna di visitare l’estate scorsa. La situazione in Burundi è tesa da quando, il 25 aprile scorso, il due volte presidente Pierre Nkurunziza ha annunciando la propria candidatura per un terzo mandato, violando apertamente la costituzione. Tutto questo, purtroppo, era già pienamente messo in preventivo quando nove mesi fa visitai quei posti.

Non posso che stare dalla parte di questi manifestanti che, vista la cronica situazione in cui versa il loro paese, potrebbero benissimo lasciarsi andare ad un pigro fatalismo. E invece scelgono coraggiosamente di dire la propria, mettendoci la faccia e rischiando in prima persona, nella speranza di poter vivere un giorno in un paese migliore.

Quanto sono diverse queste immagini rispetto a quelle, già viste e riviste decine di volte, della manifestazione (per altro fuori tempo massimo) dei No Expo ieri a Milano. Motivazioni le loro sicuramente condivisibili, almeno in parte, ma modus operandi tremendamente vecchio e fine a se stesso. Confrontate le immagini dei due paesi e rifatevi la stessa domanda che feci qualche mese fa in questo post: dov’è il terzo mondo?

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...