Ventun’anni fa, il genocidio

8 aprile 2015 alle 21:26 | Pubblicato su commenti | Lascia un commento
Tag: , , , , , ,

Donne hutu in Burundi. Foto mia, agosto 2014.

Anche quest’anno il 5 aprile nel social network molti hanno ricordato l’anniversario del suicidio di Kurt Cobain. Ma è bene ricordare che in quelle stesse ore del 1994 un missile terra-aria distruggeva l’aereo in cui viaggiavano i presidenti del Ruanda e del Burundi, scatenando l’ultimo genocidio del ventesimo secolo, costato la vita ad un numero di persone compreso tra gli ottocentomila e il milione.
Giusto per capire, significa più di 50-60 stragi come quella di Garissa in Kenya, ogni giorno, per cento giorni consecutivi, in un territorio grande meno di una volta e mezzo il Veneto.
Il genocidio del Ruanda fu un crimine contro l’umanità organizzato e messo in atto nell’indifferenza, quando non addirittura nella complicità, dell’Occidente. Basti solo la considerazione che tra i tanti responsabili morali di quanto avvenne figurano due futuri segretari generali dell’ONU.
Dice questo articolo di LIMES che vi suggerisco di leggere:
“I motivi che rendono necessaria una riflessione sul genocidio del 1994 in Ruanda trascendono il maggiore o minore interesse per le vicende del continente ove si è verificato. La lineare meccanica che li ha causati, difatti, pertiene ai comportamenti degli esseri umani ovunque essi risiedano. Ignorarli, pertanto, oppure non averne che una comprensione superficiale, ci priverebbe di quel vitale antidoto che consente a ciascuno di noi di contrastarne la riapparizione.”
Non serve aggiungere altro. Dunque va bene ricordare la strage di Garissa ed anche sottolineare che ha avuto un impatto nell’opinione pubblica notevolmente minore dei morti di Charlie Hebdo, ma fermarsi all’indignazione, o al postare le foto dei cadaveri, serve a poco.

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: