Margherita, su la Vita!

«Pronto? Scusi il disturbo Pietro. Sono Luigi, chiamo dalla portineria. Volevo avvisarLa che è arrivata la presidentessa onoraria dell’UAAR. Va bene, gliela saluto senz’altro».
«Buongiorno Margherita! Cos’è quella faccia? Non se l’aspettava, eh? Benvenuta!
Sì, sono proprio io, il commissario Calabresi. Lo so che dovrebbe esserci san Pietro, ma oggi è il suo onomastico ed è impegnato altrove, quindi mi sono offerto di sostituirlo.
No, la prego. Non dica nulla. Sappiamo tutto di lei, e se il Principale l’ha perdonata, a maggior ragione lo devo fare io… Avremo modo di riparlarne in un altro momento comunque, tanto abbiamo tutta l’Eternità davanti…
Si troverà sicuramente benissimo con noi, glielo assicuro. Anche perché in mensa servono solo vegetariano. Sa com’è, la Genesi parla chiaro.
Le auguro buona permanenza, signora Hack! Pensava che fosse finito tutto, eh? E invece il bello arriva adesso».

Festival del Bene Comune 2013

Questo sabato torna il Festival del Bene Comune. L’iniziativa, organizzata dai Giovani per Oderzo, è alla sua seconda edizione e si terrà, anche questa volta, al parco antistante le piscine di Oderzo nel pomeriggio dell’8 giugno.
Il “bene comune”, in molte delle sue sfaccettature, è il filo conduttore delle iniziative legate a questa giornata di musica, eventi, informazioni ed apprendimento che coinvolge, oltre all’associazione organizzatrice, anche varie realtà di volontariato dell’opitergino. Il programma, in aggiornamento costante, prevede a partire dalle 14.30 l’incontro del Gruppo Lettura Giovani alle prese con Nel segno della pecora di Haruki Murakami, aperto sia a chi conosce questo testo sia a chi vuole scoprire come funziona un gruppo di lettura. Seguono le letture da “Fabrica e altre poesie” a cura del poeta mottense Fabio Franzin (ore 15.30), l’esibizione di danza a cura di Doublemind Dance School alle 16 e alle 16.45 la premiazione del concorso abbinato al festival. La giornata termina con quattro concerti: gli Accastorta (Folk’n’roll band) si esibiranno alle 17, seguiti da una dimostrazione/introduzione ai balli popolari alle 18.30 con concerto finale dei Folk Fiction. Alle 20.30 salirà sul palco il Kem Acoustic Trio, i quali apriranno il concerto dei Radiofiera alle ore 21. Durante tutta la giornata sarà allestito un chiosco e lo scambio libri gratuito dei Giovani per Oderzo, e saranno presenti le bancarelle del Gruppo di Acquisto Solidale, della Bottega del Mondo, di Piazza del Baratto e Kantiere Misto, e ancora di Lega Ambiente, Emergency, ISTRESCO, Salviamo il Paesaggio e Qui Piave Libera. Tutte le info su www.giovaniperoderzo.it

L’Azione, domenica 9 giugno 2013