Captain Beefheart, 1941-2010


Solo questa mattina ho appreso la notizia che il 17 dicembre scorso ci ha lasciati, a 69 anni, Don Van Vliet, in arte Captain Beefheart.

E chi cavolo era, direte voi.

Bluesman, pittore, sperimentatore, avanguardista. E’ stato solo uno dei più grandi musicisti del ventesimo secolo. Amico-rivale di un altro genio assoluto come Frank Zappa, il suo Trout Mask Replica del 1969 è considerato uno dei più grandi dischi di tutti i tempi. E scusate se è poco.

Di certo la sua non è propriamente la musica adatta ad essere cantata sotto la doccia…

C’era da aspettarselo che la notizia della sua morte sarebbe passata pressoché inosservata. Ma mi fa rabbia pensare che solo nove giorni prima il mondo aveva commemorato il 30° anniversario dalla morte di un sopravvalutatissimo melodista inglese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...