La notte dell’attesa a Motta di Livenza


Dalle 20 di lunedì 8 marzo fino alle 6 di martedì 9 la basilica di Motta [di Livenza] ospiterà la veglia di preghiera “La notte dell’attesa” [nell’ambito delle manifestazioni per il 500° anniversario dell’apparizione mariana]: si inizierà con la processione ed intronizzazione dell’icona di Maria accompagnata dal celebre inno mariano dell’Akathistos, proposto dalla la Schola cantorum della comunità greca-cattolica di Treviso e Venezia. Dalle 21 in poi ogni ora un coro diverso si alternerà nell’animazione della veglia con canti, preghiere, meditazioni ed invocazioni incentrati su dieci momenti della vita di Maria.

Ogni coro verrà affiancato, per le letture, dal parroco e da persone provenienti dalla propria parrocchia o, al massimo, prese in prestito dai gruppi ecclesiali mottensi come Scout, Azione Cattolica, Unitalsi, Cappati.
Le prime tre ore avranno come tema altrettante frasi significative dell’Annunciazione e saranno animate a turno dal coro Amicincoro di Campalto (Venezia), dal coro di Cavalier e Fossalta e dal Coro San Martino di Campobernardo di Salgareda e Ponte di Piave. A mezzanotte sarà il turno del Coro Laetitia di Gorgo al Monticano, con una meditazione sulla visita ad Elisabetta. Quinta ora di veglia con la corale di San Giovanni di Motta sul momento della nascita di Gesù, seguita alle 2 dal coro parrocchiale di un’altra frazione di Motta, Villanova, sul tema “Maria, la vergine del dolore”. Alle 3, spazio ai cori parrocchiali di Camino e Fratta di Oderzo per “le nozze di Cana”, mentre la nona ora sarà animata dal coro di Lorenzaga, ultima frazione di Motta rimasta, con una meditazione su “Maria presso la Croce”.

Alle 5 toccherà al coro femminile del Duomo di Oderzo chiudere la nottata su “Maria discepola di Cristo”; alle 6 infatti inizierà la santa Messa solenne celebrata dal Ministro Generale dei Frati Francescani Josè Rodriguez Carballo. La celebrazione sarà animata dal coro Luca Lucchesi di Motta e dal Coro Aurea Luce di Ponte di Piave; al termine della celebrazione verrà benedetta una lapide commemorativa della giornata.

L’Azione, domenica 7 marzo 2010

Annunci

Un pensiero riguardo “La notte dell’attesa a Motta di Livenza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...