Cialtronerie «sine baculo» e profilassi di cervelli



Ieri Radio Radicale (h. 9.30) convoca proteste di piazza contro l’arroganza del Papa colpevole di aver detto «più grave usare il preservativo che ammalarsi e morire di Aids». Ma nella circostanza il Papa ha fatto tre affermazioni, e su tutte e tre si rovescia la cialtroneria di malintesi voluti e critiche ‘im/becilli’ (alla lettera: ‘sine baculo’, cioè senza sostegno, Ndr).
Primo: Benedetto XVI usa il termine ‘preservativo’ e si grida alla censura perché ‘L’Osservatore’ ha scritto ‘profilattico’.
Secondo: il Papa dice che ‘il preservativo non è la soluzione’ del dramma dell’Aids, e ‘anzi’ può aggravare la situazione.
Terzo, che i paesi dell’egoismo mercantilistico distribuiscono a cascata e gratis i preservativi, ma vendono ben cari i medicinali anti Aids.
Dunque, primo: il termine latino, da ‘prae’ e ‘servo’, è identico a quello greco, da ‘pro’ e ‘phylasso’. Secondo, ben più grave e con buona pace anche di certi soloni pappagalleschi, tra cui la solenne Spinelli (‘La Stampa’, 22/3), gli studi scientifici più recenti e specializzati dicono proprio questo. Per l’Aids Prevention Research Project del centro Harvard (‘La Stampa’ edizione on-line, stessa data!) ‘la distribuzione dei condom aumenta il problema’, e ‘c’è associazione costante tra loro maggiore disponibilità e uso, e tassi di infezione HIV più alti’. Terzo, con voluta malafede, silenzi di tomba sulla gratuità negata dei medicinali con cui si ingrassano le multinazionali. Anzi: da Francia e Germania strilli interessati a difesa di quelle che ingrassano con le medicine, ma vorrebbero cavarsela ‘regalando’ preservativi.
Miserie!
Gianni Gennari, Avvenire, martedì 24 marzo 2009

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...