Pecunia non olet


Ernesto Olivero dice che si tratta della guerra della nostra generazione, per il numero di vittime che miete.
Sto parlando della strada. ogni anno in italia muoiono in incidente d’auto quasi diecimila persone.
Il nostro ministro Alessandro Bianchi, da vero figlio del ’68, ha proposto una soluzione di sinistra: "sanzioni più dure". Perchè? Perchè "sanzioni e timore del carcere faranno da deterrenti".
Evitare che la gente esca ubriaca dalle discoteche ancora aperte alle quattro di mattina quello no, non di può fare. La discoteca è un diritto costituzionale, e i loro gestori sono i don Bosco del 2000, gente che si prodiga per i giovani. Evitare che le auto raggiungano i 200 km/h in un paese dove al massimo si può andare a 130 nemmeno, la velocità allunga la vita. Togliere per sempre la possibilità ad un trentenne di guidare dopo il terzo ritiro della patente neppure, bisogna sempre dare un’altra possibilità.
Meglio aumentare le multe, che poi il cittadino paga e lo stato incassa. E’ in questi casi che mi viene la tentazione di dare ragione a Luttazzi quando diceva che siamo in uno stato di m…
Che quella sì, invece, puzza.

In radio: Deep Purple – Highway Star

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...