Senza parole


E’ una bruttissima settimana per il giornalismo veneto.

L’altro giorno ci siamo svegliati e il grande Giorgio Lago non c’era più. Oggi ci si siamo svegliati e Luigi Bacialli c’era ancora.

Il direttore del Gazzettino di Venezia infatti ha ottenuto quello che voleva, cioè la celebrità nazionale, coniando un nuovo termine per definire il bombarolo del nord-est, ricevendo i complimenti di alcuni suoi colleghi che io reputavo persone serie, come Paolo Mieli ed altri.

Il numero del Gazzettino di oggi era tutto un fiorire di messaggi di persone entusiaste di questa scelta, corredati dalla pubblicazione degli articoli a sostegno di questa trovata pubblicati su Repubblica, Corriere della Sera e La Stampa. Tutto nel disappunto dell’intera redazione del giornale. Bacialli sì che è un vero maschio, lui da solo, imperterrito, contro tutti i suoi colleghi di redazione.

Quindi devo dedurre che se soltanto quei cretini bacchettoni dei giornalisti del Gazzettino e quegli idioti del sindacato dei giornalisti del Veneto hanno criticato la scelta, vuol dire che veramente Bacialli ha trovato la chiave per risolvere questa delicata questione che si sta trascinando ormai da troppo tempo:  esercitare a forza di sfottò una pressione psicologica tale da convincere il misterioso bombarolo ad appendere la nitroglicerina al chiodo.

Dunque io lancio questa proposta agli italiani: fondiamo il LUIGI BACIALLI FAN CLUB?

Anzi, farò di più: la responsabilità di quello che viene scritto in questo blog è tutta mia, quindi da domani ho deciso che non chiamerò più il direttore del Gazzettino "Luigi Bacialli", ma Bàcialli-il-culo. E’ IL MARCHIO CHE SI MERITA… o no?

Quindi vi invito tutti ad aderire al nuovo BACIALLI-IL-CULO FAN CLUB!!!

E mi raccomando, l’accento sulla prima A!

Annunci

2 pensieri riguardo “Senza parole

  1. Ah ecco come mi hai trovato. Io non ho parole, quando ho letto il titolo l’altra mattina pensavo di avere le traveggole (in effetti avevo 38 di febbre). Alla quinta lettura del titolo e alla penosa lettura del tronfio editoriale mi sono ricreduto. Davvero ottimo, mi iscrivo al fun club

    Mi piace

  2. Non sono veneto, mai letto il gazzettino e mai saputo chi fosse ‘sto Bacialli, ho letto della sua trovata sul corriere e sono d’accordo sul fatto che il bombarolo sarebbe meglio chiamarlo mona o testa di cazzo invece di affibbialgli nomignoli da film. Da qui a credere che il tipo magari si costituisca distrutto dagli sfottò…
    quanto costa la tessera del club?
    ciao rena

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...